Ecolabel per i servizi di ricettività turistica e di campeggio

logo ecolabel

Le strutture ricettive e i campeggi che vogliono qualificare la propria offerta dal punto di vista ambientale hanno a disposizione il marchio Ecolabel Europeo che è stato sviluppato appositamente per queste due tipologie di attività turistico-ricettive. Per una struttura ricettiva o un campeggio, infatti, questo tipo di marchio ecologico è molto più adatto e agevole da ottenere di altri, quali la registrazione EMAS (sistema comunitario di ecogestione e audit) e la certificazione ISO 14001, nati per essere applicati a qualunque tipo di organizzazione (dall’impresa manifatturiera all’Ente pubblico), e per questo motivo molto più complessi ed onerosi.

Con l’Ecolabel UE, un imprenditore consapevole delle problematiche di salvaguardia della natura e che ha già intrapreso azioni orientate ad un minor impatto ambientale della propria struttura turistica, può veder riconosciuto a livello internazionale il proprio contributo a favore dell’ambiente.

 

I VANTAGGI 

Miglioramento dell’immagine della struttura

Il logo Ecolabel UE può essere utilizzato nella pubblicità della struttura ricettiva o del campeggio per meglio promuoverne l'immagine sul mercato italiano ed estero.
Si può inoltre usufruire di altre forme di promozione gratuite (dall’inserimento nella lista delle aziende Ecolabel UE sul sito del Ministero dell’Ambiente e su quello dell’Unione Europea, alla eventuale visibilità in eventi e manifestazioni in tema di turismo sostenibile).

Conquista di nuove quote di mercato

L’imprenditore turistico che promuove la propria struttura in paesi dove esiste una particolare sensibilità ambientale (Francia, Germania, ecc.) può trarre vantaggio dall’Ecolabel UE, perché questo marchio può consentirgli di conquistare ulteriori quote di mercato. 
Si consideri, inoltre, che molti consumatori dei paesi Europei ben conoscono il logo dell’Ecolabel UE perché già presente su svariati prodotti di uso comune.

Razionalizzazione e riduzione dei costi di gestione

Il rispetto dei criteri ecologici per l’assegnazione dell’Ecolabel UE aiuta ad ottimizzare l’uso delle risorse, a ridurre gli sprechi di energia e acqua ed a diminuire la produzione di rifiuti. 
Le procedure di applicazione dell’Ecolabel UE consentono, inoltre, di individuare le aree di miglioramento dell’impresa con sicuri vantaggi non solo in termini ambientali ma anche economico-gestionali. 

Miglioramento della soddisfazione del cliente 

Limitare gli impatti ambientali della propria attività significa, conseguentemente, un’ospitalità più attenta alle aspettative “ambientali” ed al benessere degli ospiti che hanno un motivo in più per scegliere una struttura certificata Ecolabel UE. 

 

CHI PUÒ RICHIEDERLO

L’Ecolabel UE europeo può essere richiesto dalle aziende che offrono un servizio di ricettività turistica o che offrono un servizio di campeggio.
(1) la Decisione 2009/578/CE all'art.1 definisce tale servizio come: “l’erogazione a pagamento del servizio di pernottamento in strutture ricettive al chiuso dotate di stanze adeguatamente attrezzate con almeno un letto, offerto come attività principale a turisti, viaggiatori e ospiti. Il servizio di pernottamento può comprendere l’erogazione di servizi di ristorazione, attività di fitness e ricetive e/o spazi verdi”.
(2)la Decisione 2009/564/CE all' art.1 definisce il servizio di campeggio come “la fornitura a pagamento, a titolo di attività principale, di piazzole attrezzate per accogliere unità abitative mobili entro un’area delimitata. Comprende inoltre altre strutture ricettive utilizzabili come alloggi da affittare e aree comuni adibite ai servizi in comune forniti entro l’area delimitata. I servizi di campeggio prestati entro tale area, possono anche comprendere servizi di ristorazione  e ricreativi prestati dal fìgestore e dal proprietario del campeggio”.

 

I CRITERI DA RISPETTARE

Per ottenere il marchio devono essere rispettati precisi criteri ambientali che fissano i seguenti obiettivi:
- limitare il consumo idrico ed energetico
- limitare la produzione di rifiuti o migliorarne la gestione
- favorire l’utilizzo di fonti rinnovabili e di sostanze che risultino meno pericolose per l’ambiente 
- promuovere l’informazione e l’educazione ambientale del personale e degli ospiti
- promuovere gli eco-acquisti
- utilizzare alimenti tipici locali e da agricoltura biologica.

 


linkDocumenti Ecolabel
Documenti Ecolabel per strutture ricettive e campeggi




Arpa promuove l'Ecolabel per il turismo

 

Arpa Umbria svolge attività di informazione e assistenza per avvicinare all’Ecolabel UE le imprese turistico-ricettive e i campeggi.
Tali attività vengono svolte in collaborazione con le principali Associazioni di categoria di settore (Confindustria Umbria, Confcommercio, Confesercenti, Confederazione Italiana Agricoltori, Coldiretti, Confagricoltura) .
Il progetto, fa parte di un’iniziativa promossa a livello nazionale da ISPRA.

 

Per ulteriori informazioni è possibile contattare: 
Laura Beneventi
Arpa Umbria
Tel. 075/51596231
e.mail: l.beneventi@arpa.umbria.it