Aria

L'attività di Arpa

In tema di aria Arpa Umbria si occupa principalmente del monitoraggio della qualità dell'aria e del controllo delle emissioni.

  • Monitoraggio della qualità dell'aria, attraverso una rete regionale di centraline di rilevamento fisse e mobili e attraverso l’uso di simulazioni di dispersione degli inquinanti;
  • Controllo delle emissioni industriali attraverso i controlli ai camini e verifica dei dati delle ditte che effettuano autocontrolli periodici o continui delle emissioni;
  • Formulazione di pareri tecnici alle Province per le autorizzazioni delle emissioni industriali (ex D.Lgs 152/06) e alla Regione nell’ambito dell’IPPC;
  • Supporto tecnico alla Regione per la gestione e l’aggiornamento del Piano di Risanamento e Mantenimento della Qualità dell’Aria;
  • Gestione dell’Inventario Regionale delle Emissioni in Atmosfera;
  • Redazione del bollettino dei pollini in collaborazione con Asl 1 e la Facoltà di agraria dell'Università di Perugia.

Monitoraggi aria

Il portale della qualità dell'aria

Riferimenti normativi

I principali riferimenti normativi in materia di aria sono:

 

Emissioni industriali:

documento AcrobatD.Lgs 3 aprile 2006. n. 152
Norme in materia ambientale. Parte quinta - Norme in materia di tutela dell'aria e di riduzione delle emissioni in atmosfera

documento AcrobatD.Lgs 11 maggio 2005 n. 133
Attuazione della direttiva 2000/76/CE in materia di incenerimento dei rifiuti

 

Qualità dell’aria:

documento Acrobat Decreto legislativo 13 agosto 2010, n. 155 
Attuazione della direttiva 2008/50/Ce relativa alla qualità dell'aria ambiente e per un'aria più pulita in Europa (Allegati e appendici inclusi)

documento Acrobat Direttiva 2008/50/Ce
relativa alla qualità dell'aria ambiente e per un'aria più pulita in Europa